giovedì 14 giugno 2018

The Last of Us Part II: il trailer del gameplay





L'E3 2018 di Los Angeles, che terminerà proprio oggi, sta rivelando interessanti sorprese nel mondo videoludico, con conferme di remake in attesa da tempo, seguiti annunciati o meno, nuove produzioni di altissimo livello e tutta una serie di anticipazioni che non fanno altro che fomentare il nostro animo da gamers.
Un trailer che ha lasciato a bocca aperta tutti i presenti (per tutta una serie di ragioni che sto per spiegarvi) è quello che vi propongo in questo post e che riguarda The Last of Us - Part II, il seguito dell'ominimo videogame per PS3.
TLoU-PII sarà un'esclusiva PS4, seguirà le vicende di Ellie, la ragazzina del primo capitolo, ancora una volta alle prese con gli infetti e con un mondo risollevatosi sulle proprie gambe molli da una epidemia senza precedenti, dove l'essere umano si riscopre violento e disposto a tutto pur di difendere gli affetti più cari o di prevaricare sui più deboli. Un mondo che abbiamo già assaporato in qualche modo con la serie tv The Walking Dead, in cui gli zombie fanno solo da contorno a tutta una serie di tensioni e guerre che gli uomini si ostinano a creare con la scusa di un modo di vivere e di esistere che non li appartiene più.
Nel gioco tali dinamiche e tali contrapposizioni sono maggiormente accentuate e la violenza di determinate scene sarà tale da stupire i giocatori più navigati, complice una resa grafica che ha necessitato dell'uso del motion capture dei protagonisti per renderne al meglio le espressioni, tecnica sempre più in uno nel mondo dei videogames.
Nel trailer in questione, proposto all'E3, vedrete la tenera Ellie durante una serata informale tra balli e canti, assisterete al bacio tra lei e Dina e sarete catapultati in una breve sessione di gameplay in cui assisterete a una esecuzione in prima regola.
Il bacio tra le due ragazze è stato ed è tutt'ora oggetto di discussione, si vociferava di un fake, ma la conferma all'E3 non fa altro che porre i riflettori su quanto sia maturo e crudo questo sequel, dove la violenza più pura nasce, cresce e si evolve tra momenti delicati e distesi, facendo crescere ancora di più la tensione e contribuendo a creare un'atmosfera senza precedenti.
Per chi volesse farsi un'idea di cosa sto parlando, può dare un'occhiata a questo video su Youtube.
Con una intelligenza artificiale che renderà gli infetti un pericolo se possibile maggiore rispetto al primo capitolo e i protagonisti sempre all'altezza della situazione (chi ha giocato a The Last of Us non potrà non dimenticare Ellie che scorrazzava beata in una stanza piena di infetti mentre noi ci facevamo il mazzo per non farci vedere o sentire nei panni di Joel), un gioco leggermente più improntato all'open world (non entusiasmatevi, sarà comunque story driven) e una dinamica stealth che cambierà in base alla nostra posizione e a ciò che ci circonda, TLoU-PII sembra avere tutte le carte in regola per diventare l'ennesimo successo dei Naughty Dog.
Voci non confermate lasciano intendere che, in un modo o nell'altro, sia presente anche Joel, ma non sappiamo appunto se la sua sarà una comparsata o se avremo modo di giocarlo.
La data di uscita, a quanto pare, verrà svelata solo in prossimità della stessa, quindi rilassatevi e attutite il vostro appetito di infetti con questo trailer.
Come sempre, fateci sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto.

Nessun commento:

Posta un commento

Caro (A)sociale, non inserire link cliccabili se non vuoi che il tuo commento venga eliminato. Evita insulti, parolacce e, in generale, espressione fuori contesto. Siamo dalla stessa parte, no?
Clicca su "Segui" se non vuoi perderti nemmeno un post e... grazie della visita!